Seminario

Il DGUE: La nuova modalitÓ per rendere le dichiarazioni circa il possesso dei requisiti di partecipazione alle gare


Presentazione

Il seminario attraverso l'analisi della struttura in cui è articolato il DGUE approfondirà gli aspetti più innovativi della riforma dei contratti pubblici relativi agli oneri dichiarativi degli operatori economici e alla dimostrazione del possesso dei requisiti richiesti per la partecipazione alle gare.

In particolare si analizzeranno tutte le sezioni del Documento Unico di Gara Europeo, soffermandosi sui casi di DGUE plurimo (partecipazione di un RTI, avvalimento, subappalto, suddivisione in lotti), sul momento in cui il documento va prodotto, sui criteri di esclusione di cui all'art. 80 e ss. del D.lgs. n. 50/2016 nonchè sulle ulteriori eventuali dichiarazioni che dovranno essere prodotte nella busta contenente la documentazione amministrativa.

La finalità del seminario è quella di aiutare gli addetti ai lavori delle PP.AA a comprendere cosa devono produrre gli operatori economici in gara, al fine di predisporre in maniera corretta la documentazione di gara, e a individuare le mancanze e/o irregolarità che possono essere sanate con l'attivazione del soccorso istruttorio.


Ore 9.00 Registrazione

Ore 9.15 Avvio lavori

  • L'introduzione del DGUE.
  • La Circolare del Ministero Infrastrutture del 29 luglio 2016: istruzioni per la compilazione.
  • Chi dichiara cosa: ricostruzione dell'art. 80. del D.lgs. n. 50/2016.
  • Altre dichiarazioni da rendere in gara non presenti nel DGUE: insufficienza del DGUE.
  • Altre Dichiarazioni su requisiti speciali.
  • La verifica dei requisiti: non coincidenza tra DGUE e AVCPass.
  • Il residuale soccorso istruttorio.
  • Altre dichiarazioni: il problema dell'art 53 comma 16 ter D.Lgs 165/00 e le dichiarazioni su controlli, collegamenti tra P.A. e privati e tra soli privati.
  • Compilazione dichiarazioni.

Ore 14.00 chiusura lavori

L'organizzazione è lieta di offrire coffee break.

La formazione in materia di appalti pubblici non è sottoposta ai tetti di spesa di cui all'art.6, comma 13 del D.L. 78/2010, qualora essa sia compresa nella formazione obbligatoria prevista nel piano triennale anticorruzione del singolo ente. In tale ipotesi, essa rientra nella fattispecie della formazione obbligatoria ai sensi della 190/2012.


Relatore

Avv. Francesca PetullÓ, Avvocato Amministrativista in Roma


Sedi del seminario

Software e-Procurement per la Pubblica Amministrazione, Acquisti Telematici

MEDIACONSULT S.R.L.
Via Palmitessa, 40
76121 Barletta (BT)
tel. +39.0883.31.05.04
fax +39.0883.57.01.89

P.IVA e C. Fisc: 07189200723
Cap. Soc.: € 12.000,00 i.v.
REA: BA - 538906

info@mediaconsult.it