Amministrazione

Seminario

Il diritto di accesso dopo la Riforma Madia e tecniche di redazione del regolamento per l'Accesso Civico: istruzioni per l'uso

Accesso agli atti, accesso civico, accesso generalizzato: seminario operativo su nuova disciplina normativa, modulistica e misure organizzative in capo alle pa


Accreditato al Consiglio Nazionale Forense (n. 2 crediti)

Presentazione

Il seminario, con un taglio prettamente pratico operativo, si prefigge lo scopo di portare all’attenzione dei partecipanti le principali novità apportate recentemente dai numerosi interventi - di Legislatore, Anac, Garante Privacy e Giurisprudenza - in materia di accesso agli atti della pubblica amministrazione e le conseguenti necessarie misure organizzative che devono essere approntate dagli addetti ai lavori per far fronte correttamente alle istanze.

La seconda parte della trattazione sarà dedicata ad un originale laboratorio didattico in cui verranno illustrate le più efficaci tecniche di redazione del nuovo regolamento per la disciplina del diritto di accesso civico e generalizzato e la modulistica a corredo.

Ore 9.00 Registrazione

Ore 9.15 Avvio lavori

Norme generali di riferimento

  • Criteri identificativi e differenze sostanziali tra accesso agli atti, accesso civico, accesso generalizzato.
  • Ambito soggettivo e oggettivo di applicazione.
  • Le istanze di accesso a documenti, dati e informazioni soggetto ad obbligo di pubblicazione: normativa di riferimento (accesso civico).
  • Le istanze di accesso a documenti e dati non son soggette ad obbligo di pubblicazione: normativa di riferimento (accesso generalizzato).

Le misure organizzative per far fronte alle istanze

  • Le corrette modalità di trasmissione delle istanze di accesso secondo l’ANAC.
  • Gli oneri “telematici” in capo alla pa per aggiornare il sito istituzionale al fine di favorire l’accesso agli atti.
  • Disciplina delle misure organizzative al fine di gestire al meglio il procedimento amministrativo.
  • Identificazione degli uffici competenti a ricevere la richiesta, a decidere sulla domanda ed a decidere sulla richiesta di riesame: linee di indirizzo operative.
  • Analisi delle Linee Guida Anac e della Circolare Ministeriale 2017.

Eccezioni e limiti all'esercizio dell'Accesso agli Atti

.
  • Eccezioni assolute all’accesso agli atti.
  • Eccezioni relative e limiti.
  • Gli interessi pubbli e privati da tutelare, protezione dei dati personali, interessi commerciali: analisi dei più recenti Pareri del Garante Privacy e della giurisprudenza.
  • La corretta interlocuzione della pa con i controinteressati ed il rispetto dei tempi del procedimento.
  • Come comportarsi in caso di richieste massive o irragionevoli.

Sessione operativa e laboratorio didattico

  • Come redigere il nuovo Regolamento per la disciplina delle misure organizzative per l’esercizio del diritto di accesso civico e generalizzato.
  • L'istruttoria interna da porre in essere e il ruolo dei vari soggetti chiamati in causa.
  • Analisi dell’ulteriore modulistica di riferimento.
  • La richiesta di Accesso Civico.
  • La richiesta di accesso generalizzato
  • la richiesta di riesame.
  • Il registro delle richieste di accesso: costituzione e modalità di gestione e pubblicazione.

Ore 17.00 chiusura lavori

Novità: la formazione continua oltre l'evento!

A tutti coloro i quali faranno pervenire la propria iscrizione in data antecedente di almeno 20 giorni dalla data prevista del singolo seminario (opzione "ci sarò"), Mediaconsult garantisce la grande opportunità di continuare la formazione per ulteriori 12 mesi, attraverso l'invio al proprio indirizzo mail, della rivista telematica MediAppalti, specializzata in materia di appalti pubblici.

L'organizzazione è lieta di offrire coffee break e colazione di lavoro.


Relatore

Avv. Carmine Podda, Esperto in appalti e contrattualistica pubblica


Sedi del seminario


Costo
420,00 Euro + IVA (se dovuta)


Ulteriori benefit e promozioni
I benefit e le promozioni si applicano alla quota di partecipazione sulla base dei seguenti criteri:

  • i clienti Mediagraphic/Mediaconsult (sconto 10%);
  • le iscrizioni pervenute almeno 20 gg. prima della data prevista del seminario (sconto 20%);
  • chi "porta un amico di un'altra Amministrazione" che non abbia mai partecipato ai seminari Mediaconsult (sconto 30%);
  • ogni tre iscrizioni provenienti dallo stesso Ente, una è in omaggio (3×2);
  • i piccoli Comuni: offerta personalizzata. Contatti la segreteria.

La formazione in materia di appalti pubblici non è sottoposta ai tetti di spesa di cui all'art.6, comma 13 del D.L. 78/2010, qualora essa sia compresa nella formazione obbligatoria prevista nel piano triennale anticorruzione del singolo ente. In tale ipotesi, essa rientra nella fattispecie della formazione obbligatoria ai sensi della 190/2012.

MEDIACONSULT S.R.L.
Via Palmitessa, 40
76121 Barletta (BT)
tel. +39.0883.31.05.04
fax +39.0883.57.01.89

P.IVA e C. Fisc: 07189200723
Cap. Soc.: € 12.000,00 i.v.
REA: BA - 538906

info@mediaconsult.it