Corsi online area Appalti

Seminario

Come acquistare sul NUOVO MePA 2018

Esercitazioni su acquisizioni di beni, servizi e lavori - XI Edizione


Presentazione

Il MePA continua a privilegiare una apparente usabilità anziché l’aderenza alla normativa che potrebbe rendere le procedure sul MePA più semplici e meno rischiose, dal momento che l’Ente è l’unico responsabile della legittimità delle procedure.

Ci sono grandi novità sul MePA dal 19 Febbraio: la vetrina contenente l’elenco dei Capitolati d’Oneri, gli strumenti di visualizzazione del Catalogo, il carrello, la home page (cruscotto) e, finalmente, il motore di ricerca delle Offerte con i filtri che mancava da 16 anni.

Anche la lex specialis del MePA è cambiata, silenziosamente.

Ora è diventato legittimo - e dunque obbligatorio - acquistare beni e servizi ricompresi in tutti i codici CPV relativi ad ogni categoria merceologica del MePA. Se quindi in passato le categorie servivano solo ad organizzare il MePA, oggi definiscono interamente il perimetro dei beni e servizi ivi acquistabili che di conseguenza è ampliato sensibilmente.

Il corso di formazione a distanza fornisce le competenze operative per utilizzare correttamente il MePA alla luce di tutte le novità.

Sono previste, pertanto, esercitazioni su ogni argomento trattato accedendo alla piattaforma acquistinretepa.it:

  • Verifica di legittimità dell’appalto e ricerca nel Catalogo.
  • Ordine diretto e trattativa diretta.
  • Richiesta di offerta.

L'Ing. Fabio Della Marta, supporta quotidianamente Enti Pubblici e operatori economici nell'utilizzo del MePA da svariati anni. Tale esperienza operativa è garanzia di approccio pratico agli incontri.

Esercitazione #1 – verifica di legittimità dell’appalto e ricerca nel Catalogo

La verifica che l’appalto sia legittimo sul MePA in relazione all’oggetto

  • La ricerca delle Categorie Merceologiche.
  • La ricerca dei codici CPV nei Capitolati Tecnici.

Come consultare il catalogo

  • I nuovi strumenti per visualizzare le Offerte di beni e i servizi presenti nel Catalogo MePA.
  • La ricerca delle Offerte tramite il nuovo motore di ricerca con i filtri in base alle caratteristiche tecniche dell’oggetto dell’appalto.

Esercitazione #2 – Ordine Diretto e Trattativa Diretta

Come eseguire l’Ordine Diretto di Acquisto

  • Come predisporre un Ordine Diretto.
  • Come verificare preventivamente se l’Ordine Diretto sarà efficace in relazione a area di consegna, importo minimo di consegna, lotto minimo ordinabile, disponibilità minima garantita.
  • Come verificare preventivamente se il Fornitore potrà rifiutare l’Ordine Diretto.
  • Come verificare i termini contrattuali applicati agli Ordini Diretti.

Come eseguire la Trattativa Diretta

  • Le specifiche dei beni e dei servizi oggetto della Richiesta di Offerta.
  • La richiesta di documenti.
  • La scelta dell’Impresa da invitare.
  • La documentazione da allegare.
  • Predisposizione di una Trattativa Diretta.

Esercitazione #3 – Richiesta di Offerta

Come impostare la Richiesta di Offerta

  • Le specifiche dei beni e dei servizi oggetto della Richiesta di Offerta.
  • I requisiti dei soggetti che possono partecipare.
  • La scelta dell’importo a base di gara.
  • I documenti da allegare alla Richiesta di Offerta.
  • La possibilità di derogare alle Condizioni Generali di Contratto.
  • La scelta del criterio di aggiudicazione.
  • La scelta dei criteri di valutazione delle Offerte.
  • La definizione dei requisiti tramite la “scheda tecnica” prevista dal sistema.
  • La definizione dei requisiti tramite un capitolato tecnico.
  • Le RdO semplificata a “riga unica”, apparentemente non più disponibile ma sempre possibile.
  • Come consentire l’invio di una Offerta Tecnica da parte dei Concorrenti.

Le RdO aggiudicate all’offerta economicamente più vantaggiosa

  • I criteri di valutazione “tabellari” (non discrezionali) per ridurre il rischio di contenzioso e velocizzare le attività di valutazione.
  • Come impostare criteri di valutazione “tabellari” eseguiti automaticamente dal MePA.
  • Come lasciare eventuali criteri di valutazione discrezionali.

I nuovi strumenti MePA per selezionare le Imprese da invitare alla RdO

  • Elenchi di Fornitori (“Fornitori preferiti” e “liste dei Fornitori esclusi”).
  • Invito di singole Imprese.
  • Filtro per categoria di abilitazione.
  • Filtro per area di affari.
  • La funzionalità di sorteggio.
  • Filtro per fatturato specifico.

La fase di valutazione della Richiesta di Offerta

  • La nomina della Commissione Giudicatrice.
  • La verifica di anomalia.
  • L’apertura delle buste per la valutazione delle Offerte.
  • L’aggiudicazione e la stipula del Contratto.

La quota comprende l’accesso alla piattaforma e il materiale didattico che viene inviato prima dell’avvio dei lavori.
In omaggio i successivi 3 numeri della rivista telematica MediAppalti (www.mediappalti.it)

In caso di iscrizioni pervenute almeno 20 gg. prima della data prevista del corso Mediaconsult garantisce la grande opportunità di continuare la formazione per ulteriori 12 mesi attraverso l'invio, al proprio indirizzo mail, della rivista telematica MediAppalti, specializzata in materia di appalti pubblici.

COSA SERVE

Qualche giorno prima degli incontri saranno fornite le credenziali per accedere alla nostra piattaforma di formazione a distanza.

Per il partecipante è indispensabile dotarsi solo di:

  • un collegamento internet veloce;
  • casse o cuffie.

Requisiti di sistema: Piattaforma Webex

Per qualsiasi informazione o dubbi di natura tecnica contattare la segreteria organizzativa.


Relatore


Sedi del seminario

  • 11 giugno 2018, 20 giugno 2018 e 25 giugno 2018
    Formazione a distanza ore 10.00 - 12.00
MEDIACONSULT S.R.L.
Via Palmitessa, 40
76121 Barletta (BT)
tel. +39.0883.31.05.04
fax +39.0883.57.01.89

P.IVA e C. Fisc: 07189200723
Cap. Soc.: € 12.000,00 i.v.
REA: BA - 538906

info@mediaconsult.it