Appalti

Seminario

La gestione delle gare telematiche

Cosa Ŕ cambiato, cosa inserire nella documentazione di gara, come gestire le varie fasi. Le buone prassi ad alcuni mesi dall'entrata in vigore dell'obbligo di legge.


Mediaconsult è provider del Consiglio Nazionale degli Ingegneri,
per cui il seminario è accreditabile su richiesta del partecipante

Accreditato al Consiglio Nazionale Forense - Numero crediti: 3

Presentazione

Dal 18 ottobre 2018 ai sensi dell'art. 40 del D.lgs. n. 50/2016 tutte le stazioni appaltanti devono utilizzare mezzi elettronici per la gestione delle procedure di gara.

Questo ha comportato molteplici problemi nella gestione dei processi di approvvigionamento delle Stazioni Appaltanti che, nella maggior parte dei casi, erano impreparate a gestire tale situazione.

Quali modifiche è necessario prevedere alla documentazione di gara?

Come è possibile gestire le gare con sedute a distanza della commissione giudicatrice?

Come mi comporto se non ho una piattaforma?

A queste e tante altre domande, con stile interattivo ed operativo, darà risposta l'avv. Vittorio Miniero, formatore molto brillante, ma soprattutto Avvocato Amministrativista che affianca operativamente molteplici stazioni appaltanti nella gestione delle procedure di gara.

Ore 9.00 Registrazione

Ore 9.15 Avvio lavori

L’obbligo della gara elettronica

  • Le scadenze comunitarie: 18 aprile e 18 ottobre 2018.
  • La importanza della gara elettronica.
  • La differenza tra mepa e portale telematico.

La procedura di gara telematica

  • Modalità di gestione della gara.
  • Necessità delle sedute pubbliche.
  • Modalità di gestione della documentazione.

La gestione della gara con le sedute a distanza della commissione giudicatrice

  • Le commissioni giudicatrici assunte dall’Albo ANAC.
  • Metodo di funzionamento a distanza tramite canali telematici.
  • Metodo di valutazione delle offerte tecniche.

Il sistema dinamico di acquisizione

  • Il valore della procedura di gara SDA.
  • Modalità di utilizzo dello SDA.
  • Vantaggi e svantaggi dello SDA.
  • Confronto dello SDA con il contratto di accordo quadro.

Ore 17.00 chiusura lavori

Novità: la formazione continua oltre l'evento!

A tutti coloro i quali faranno pervenire la propria iscrizione in data antecedente di almeno 20 giorni dalla data prevista del singolo seminario (opzione "ci sarò"), Mediaconsult garantisce la grande opportunità di continuare la formazione per ulteriori 12 mesi, attraverso l'invio al proprio indirizzo mail, della rivista telematica MediAppalti, specializzata in materia di appalti pubblici.

L'organizzazione è lieta di offrire coffee break e colazione di lavoro.


Sedi del seminario


Costo
440,00 Euro + IVA (se dovuta)


Ulteriori benefit e promozioni
I benefit e le promozioni si applicano alla quota di partecipazione sulla base dei seguenti criteri:

  • i clienti Mediagraphic/Mediaconsult (sconto 10%) - (promozione non applicabile al Master sugli Appalti Pubblici in Sardegna);
  • le iscrizioni pervenute almeno 20 gg. prima della data prevista del seminario (sconto 20%) - (promozione non applicabile al corso ISIPM-Avanzato® e al Master sugli Appalti Pubblici in Sardegna);
  • ogni tre iscrizioni provenienti dallo stesso Ente, una è in omaggio (promozione non applicabile al corso ISIPM-Avanzato®) ;
  • i piccoli Comuni: offerta personalizzata. Contatti la segreteria.

La formazione in materia di appalti pubblici non è sottoposta ai tetti di spesa di cui all'art.6, comma 13 del D.L. 78/2010, qualora essa sia compresa nella formazione obbligatoria prevista nel piano triennale anticorruzione del singolo ente. In tale ipotesi, essa rientra nella fattispecie della formazione obbligatoria ai sensi della 190/2012.

MEDIACONSULT S.R.L.
Via Palmitessa, 40
76121 Barletta (BT)
tel. +39.0883.31.05.04
fax +39.0883.57.01.89

P.IVA e C. Fisc: 07189200723
Cap. Soc.: € 12.000,00 i.v.
REA: BA - 538906

info@mediaconsult.it