Appalti

Seminario

La riforma del Codice degli Appalti nel Decreto "Sblocca Cantieri" (d.l. n. 32/2019) e nella Legge Delega


Mediaconsult è provider del Consiglio Nazionale degli Ingegneri,
per cui il seminario è accreditabile su richiesta del partecipante

In attesa di accreditamento al Consiglio Nazionale Forense

Presentazione

Con il Disegno di legge delega al Governo per il riordino della normativa in materia di contratti pubblici si presenta un rinnovato scenario che prefigura cambiamenti rivoluzionari.

Si preannuncia il ritorno ad un regolamento unico di esecuzione ed attuazione del codice dei contratti, con il ridimensionamento delle linee guida Anac e i superamento dell’architettura normativa che ha caratterizzato il settore degli appalti negli ultimi anni.

In tale contesto si inserisce il decreto “sblocca cantieri”, D.L. n. 32/2019, che contiene disposizioni di immediata entrata in vigore che scuotono nelle fondamenta il settore degli appalti.

Nel corso della giornata saranno ripercorse le novità più significative che hanno un impatto notevole nella gestione degli appalti pubblici, in tutte le sue fasi:

  • Progettazione;
  • Procedure di gara;
  • Requisiti di partecipazione;
  • Criteri di aggiudicazione;
  • Offerte anomale;
  • Subappalto;
  • Sottosoglia;
  • Esecuzione;
  • Ricorsi al Tar.

Al fine di garantire una trattazione puntuale ed operativa di tali punti, Mediaconsult ha coinvolto Relatori di rilevante esperienza, avv. Stefano de Marinis, avv. Piero Fidanza, avv. Vittorio Miniero, cons. Gianluca Rovelli, che si alterneranno su tutto il territorio nazionale, garantendo un approccio operativo ed interattivo, alla giornata.

Ore 9.00 Registrazione

Ore 9.15 Avvio lavori

La riforma del codice degli appalti nella legge delega

Il decreto sblocca cantieri: le novità più rilevanti in materia di:

  • Progettazione
    • Le novità in materia di progettazione, anche con riferimento a problematiche relative all’appalto integrato.
    • Affidamento dei lavori in base al progetto definitivo semplificato per interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria.
    • Pagamento diretto dei progettisti.
  • Procedure di gara
    • Innalzamento della soglia che permette di affidare direttamente i lavori con procedura negoziata e invito ad almeno tre operatori.
  • Requisiti di partecipazione
    • Ambito di esclusione delle imprese sottoposte a procedure concorsuali.
    • Coordinamento delle regole sulle cause di esclusione con la legislazione antimafia.
    • Grave illecito professionale.
    • Ambiti valutativi delle amministrazioni appaltanti in presenza di presupposti relativi a cause di esclusione non definitivamente accertati.
    • Rilevanza temporale delle condanne e/o provvedimenti definitivi.
  • Criteri di aggiudicazione
    • Abrogazione limite del 30% sul punteggio prezzo.
    • Rinnovata rilevanza per il criterio del minor prezzo.
  • Calcolo dell'offerta anomala
    • I nuovi metodi di calcolo per l’individuazione dell’offerta anomala.
  • Subappalto
    • Eliminazione della terna ed ulteriori limitazioni.
    • Innalzamento della quota subappaltabile.
    • Pagamento diretto dei subappaltatori.
  • Appalti sotto soglia (semplificazioni procedurali riguardanti gli affidamenti sotto soglia)
    • Riduzione delle imprese da invitare.
    • Rilancio delle procedure aperte.
    • Facoltà di apertura della busta amministrativa dopo l'aggiudicazione.
    • Esclusione delle offerte anomale con metodo antiturbativa.
  • Esecuzione
    • Anticipazione del prezzo estesa a tutti gli appalti.
  • Abrogazione del rito super accelerato (art. 120 comma 2 bis del c.p.a.) nel processo amministrativo e del divieto di ricorso cumulativo. Riflessi operativi.

Ore 17.00 chiusura lavori

Novità: la formazione continua oltre l'evento!

A tutti coloro i quali faranno pervenire la propria iscrizione in data antecedente di almeno 20 giorni dalla data prevista del singolo seminario (opzione "ci sarò"), Mediaconsult garantisce la grande opportunità di continuare la formazione per ulteriori 12 mesi, attraverso l'invio al proprio indirizzo mail, della rivista telematica MediAppalti, specializzata in materia di appalti pubblici.

L'organizzazione è lieta di offrire coffee break e colazione di lavoro.


Sedi del seminario


Costo
440,00 Euro + IVA (se dovuta)


Ulteriori benefit e promozioni
I benefit e le promozioni si applicano alla quota di partecipazione sulla base dei seguenti criteri:

  • i clienti Mediagraphic/Mediaconsult (sconto 10%) - (promozione non applicabile al Master sugli Appalti Pubblici in Sardegna);
  • le iscrizioni pervenute almeno 20 gg. prima della data prevista del seminario (sconto 20%) - (promozione non applicabile al corso ISIPM-Avanzato® e al Master sugli Appalti Pubblici in Sardegna);
  • ogni tre iscrizioni provenienti dallo stesso Ente, una è in omaggio (promozione non applicabile al corso ISIPM-Avanzato®) ;
  • i piccoli Comuni: offerta personalizzata. Contatti la segreteria.

La formazione in materia di appalti pubblici non è sottoposta ai tetti di spesa di cui all'art.6, comma 13 del D.L. 78/2010, qualora essa sia compresa nella formazione obbligatoria prevista nel piano triennale anticorruzione del singolo ente. In tale ipotesi, essa rientra nella fattispecie della formazione obbligatoria ai sensi della 190/2012.

MEDIACONSULT S.R.L.
Via Palmitessa, 40
76121 Barletta (BT)
tel. +39.0883.31.05.04
fax +39.0883.57.01.89

P.IVA e C. Fisc: 07189200723
Cap. Soc.: € 12.000,00 i.v.
REA: BA - 538906

info@mediaconsult.it