Appalti

Seminario

Le cause di esclusione alla luce dello sblocca cantieri e delle linee guida ANAC n. 15 sul conflitto di interesse: motivazioni e modalità


Mediaconsult è provider del Consiglio Nazionale degli Ingegneri,
per cui il seminario è accreditabile su richiesta del partecipante

In attesa di accreditamento al Consiglio Nazionale Forense

Presentazione

Con questo seminario Mediaconsult si propone di offrire ai partecipanti una analisi di tutte quelle cause che comportano l'esclusione dell'operatore economico da una procedura di gara.

L'analisi sarà ragionata, al fine di:

  • verificare le novità inserite dalla Legge di conversione dello sblocca cantieri;
  • illustrare le novità inserite nelle Linee Guida n. 15 sul conflitto di interesse;
  • saper riconoscere le fattispecie che generano criticità ed esclusioni;
  • saper porre in essere le azioni opportune, con il formalismo dovuto, caratterizzato da modalità e tempi ben definiti.

Spesso, infatti, l'esclusione o meno di un operatore economico diventa oggetto di ricorso, con rilevanti problemi che inficiano l'efficacia della procedura stessa. Il seminario mira a ridurre, sino ad eliminare, tale eventualità.

Il seminario è tenuto dall'Avv. Lorenzo Anelli (Bari), Avv. Laura Maceroni (Bologna, Roma, Trieste) e l'Avv. Vittorio Miniero (Milano), tutti con grandissima esperienza di formazione, ma soprattutto di affiancamento operativo a Stazioni Appaltanti ed Operatori Economici.

Ore 9.00 Registrazione

Ore 9.15 Avvio lavori

  • Requisiti di moralità e cause di esclusione: analisi delle ipotesi introdotte dal codice.
  • Il principio di tassatività delle cause di esclusione: effetti sulle procedure di gara.
  • L’art. 80 del codice dei contratti.
  • Il concetto di moralità come elemento di correttezza ed adeguatezza del mercato.
  • I reati del comma 1: analisi delle casistica.
  • Il principio costituzionale della presunzione di non colpevolezza.
  • Il concetto di sentenza passata in giudicato.
  • Il casellario giudiziale.
  • La valutazione del certificato del casellario giudiziale.
  • La richiesta del certificato tramite AVCPass.
  • I soggetti da verificare.
  • Il concetto di amministratore munito di potere di rappresentanza.
  • L’interpretazione della locuzione “socio di maggioranza”.
  • Esiste ancora l’obbligo di dichiarazione di tutti i reati commessi?
  • La corrispondenza tra la dichiarazione resa ai fini della partecipazione e casellario giudiziale.
  • I reati che non debbono essere dichiarati.
  • Le cause ostative e i procedimenti interdittivi nella normativa antimafia: disamina.
  • La regolarità contributiva e la regolarità fiscale.
  • Le altre cause di esclusione previste dal comma 5: analisi delle fattispecie alla luce delle novità introdotte dalla procedura d’infrazione europea e dal decreto sblocca cantieri.
  • L’esclusione per conflitto d’interesse.
  • Definizione di conflitto d’interesse ai sensi dell’art. 42 del codice.
  • Le linee guida n. 15 sul conflitto d’interesse.
  • Ambito oggettivo e soggettivo "Dichiarazione Sostitutiva" riferita alla singola procedura di gara.
  • Ambito di applicazione dell’articolo 42 del codice dei contratti pubblici.
  • Obbligo di astensione ed esclusione dalla gara del concorrente.
  • Esclusione dalla gara del concorrente, annullamento dell’aggiudicazione e risoluzione del contratto.

Ore 17.00 chiusura lavori

Novità: la formazione continua oltre l'evento!

A tutti coloro i quali faranno pervenire la propria iscrizione in data antecedente di almeno 20 giorni dalla data prevista del singolo seminario (opzione "ci sarò"), Mediaconsult garantisce la grande opportunità di continuare la formazione per ulteriori 12 mesi, attraverso l'invio al proprio indirizzo mail, della rivista telematica MediAppalti, specializzata in materia di appalti pubblici.

L'organizzazione è lieta di offrire coffee break e colazione di lavoro.


Sedi del seminario

  • 26 novembre 2019
    Milano
    Avv. Vittorio Miniero, Avvocato amministrativista
  • 03 dicembre 2019
    Trieste
    Avv. Laura Maceroni, Avvocato esperto di diritto amministrativo e di appalti pubblici
  • 10 dicembre 2019
    Bologna
    Avv. Laura Maceroni, Avvocato esperto di diritto amministrativo e di appalti pubblici

Costo
440,00 Euro + IVA (se dovuta)


Ulteriori benefit e promozioni
I benefit e le promozioni si applicano alla quota di partecipazione sulla base dei seguenti criteri:

  • i clienti Mediagraphic/Mediaconsult (sconto 10%) - (promozione non applicabile al Master sugli Appalti Pubblici in Italia);
  • le iscrizioni pervenute almeno 20 gg. prima della data prevista del seminario (sconto 20%) - (promozione non applicabile al corso ISIPM-Avanzato® e al Master sugli Appalti Pubblici in Italia);
  • ogni tre iscrizioni provenienti dallo stesso Ente, una è in omaggio (promozione non applicabile al corso ISIPM-Avanzato® e al Master sugli Appalti Pubblici in Italia) ;
  • i piccoli Comuni: offerta personalizzata. Contatti la segreteria.

La formazione in materia di appalti pubblici non è sottoposta ai tetti di spesa di cui all'art.6, comma 13 del D.L. 78/2010, qualora essa sia compresa nella formazione obbligatoria prevista nel piano triennale anticorruzione del singolo ente. In tale ipotesi, essa rientra nella fattispecie della formazione obbligatoria ai sensi della 190/2012.

MEDIACONSULT S.R.L.
Via Palmitessa, 40
76121 Barletta (BT)
tel. +39.0883.31.05.04
fax +39.0883.57.01.89

P.IVA e C. Fisc: 07189200723
Cap. Soc.: € 12.000,00 i.v.
REA: BA - 538906

info@mediaconsult.it