Appalti

Seminario

I sistemi di Monitoraggio Nazionale delle Opere Pubbliche


Mediaconsult è provider del Consiglio Nazionale degli Ingegneri,
per cui il seminario è accreditabile su richiesta del partecipante

In fase di accreditamento al Consiglio Nazionale Forense

Presentazione

Nella giornata di studio, dal taglio assolutamente pratico, si offrirà un supporto tecnico-legale per l’adempimento informatico, relativo al monitoraggio delle Opere Pubbliche e consistente nella comunicazione di una serie di dati e informazioni inerenti il ciclo di vita delle Opere Pubbliche alle banche dati istituite presso il Ministero dell'economia e delle finanze - Ragioneria Generale dello Stato e presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

  • Applicativo TP-MOP.
  • Applicativo SiMon Web.
  • Cenni su applicativo AINOP.

Nell'ottica di una politica che ci vede da anni impegnati in progetti di sviluppo sostenibile e sposando appieno una politica di tutela dell'ambiente, Mediaconsult renderà i materiali didattici dei seminari disponibili in formato file prima dell'evento.

Per quei clienti che ne facessero esplicita richiesta in fase di iscrizione, si provvederà a fornirli in formato cartaceo.

Ore 9.00 Registrazione

Ore 9.15 Avvio lavori

INTRODUZIONE NORMATIVA

Si evidenzieranno le normative vigenti sulla tracciabilità delle Opere Pubbliche alla base del funzionamento del monitoraggio stesso, attraverso l’analisi delle seguenti norme.

  • La Legge istitutiva della Banca Dati n. 196/2009.
  • Il D.M. MEF 26 febbraio 2013 - Definizione del contenuto informativo minimo delle informazioni da comunicare a RGS.
  • La Legge n. 205/2017 – comma 853 – Utilizzo degli Spazi Finanziari anche per l’anno 2020 “Messa in sicurezza edifici e territorio” e la valorizzazione del Piano dei Costi.
  • D. Lgs. n. 97/2016 - Adempimento obbligo Anticorruzione e Trasparenza tramite BDAP, ampliamento ambito soggettivo e Protocollo MEF-ANAC.
  • D. L. n. 34/2019 - Adempimento obbligo monitoraggio per "efficientamento energetico".
  • Decreto “Genova” e il nuovo Archivio Informatico (AINOP).
  • Decreti Ministeriali, Comunicazioni e circolari di riferimento.

MODALITA’ DI TRASMISSIONE DEI DATI

Si approfondirà la tematica relativa alla trasmissione dei dati alla Banca Dati Amministrazioni Pubbliche per la Spesa per le Opere Pubbliche ed al Sistema Nazionale di Monitoraggio unitario di cui all’articolo 1, comma 703, della legge 23 dicembre 2014, n. 190, entrambi gestiti dal MEF – RGS - IGRUE attraverso l’esame delle domande frequenti.

  • Accreditamento.
  • Gestione dati (inserimento, validazione).
  • Gestione delle segnalazioni.
  • Comunicati ANAC e correlazione tra CIG e CUP.
  • L’ambito soggettivo di applicazione della normativa.
  • I dati e le informazioni da trasmettere, inerenti l’Opera Pubblica oggetto di monitoraggio.
  • Le conseguenze previste per il mancato adempimento dell’obbligo.

INDICAZIONI OPERATIVE E ATTIVITA’ PRATICA DI TRASMISSIONE

Verranno specificate le competenze tecniche per la trasmissione delle informazioni con l’analisi delle singole “sezioni”.

  • Sezione Anagrafica: inserimento dei vari step richiesti dai sistemi con indicazione iniziale dei soggetti: Attuatore, Responsabile e Realizzatore del progetto.
  • Sezione Finanziaria: indicazione della tipologia di finanziamento, Impegni di spesa ammessi e da ammettere, impegni giuridicamente rilevanti, pagamenti tramite SIOPE e non effettuati, quadro economico di progetto ed effettivo, ribassi e piano dei costi.
  • Sezione Fisica: Indicatori CORE, con valori programmati, attuati e da attuare.
  • Sezione Procedurale: Iter di aggiudicazione ed associazione CUP-CIG, Iter progettuale, Sospensioni e revoche, Stati di avanzamento lavori.
  • Sezione esclusione CUP.
  • Sezione Convalida Sezione Trasmissione.
  • Sezione Visualizzazione e Report.

CENNI SUL SISTEMA DELL’ANAGRAFICA NAZIONALE DELLE OPERE PUBBLICHE gestita dal M.I.T. nel nuovo portale AINOP e la versione Beta del sistema.

Ore 14.00 chiusura lavori

Novità: la formazione continua oltre l'evento!

A tutti coloro i quali faranno pervenire la propria iscrizione in data antecedente di almeno 20 giorni dalla data prevista del singolo seminario (opzione "ci sarò"), Mediaconsult garantisce la grande opportunità di continuare la formazione per ulteriori 12 mesi, attraverso l'invio al proprio indirizzo mail, della rivista telematica MediAppalti, specializzata in materia di appalti pubblici.

L'organizzazione è lieta di offrire coffee break.


Sedi del seminario

  • 25 febbraio 2020
    Bolzano
    Avv. Massimo Rizzi, Avvocato esperto in materia di appalti pubblici
  • 25 febbraio 2020
    Roma
    Avv. Giuseppe Croce, Avvocato specializzato in materia di diritto civile e amministrativo, esperto in materia di appalti pubblici
  • 03 marzo 2020
    Torino
    Avv. Massimo Rizzi, Avvocato esperto in materia di appalti pubblici
  • 05 maggio 2020
    Verona
    Avv. Massimo Rizzi, Avvocato esperto in materia di appalti pubblici
  • 12 maggio 2020
    Pescara
    Avv. Massimo Rizzi, Avvocato esperto in materia di appalti pubblici
  • 19 maggio 2020
    Olbia
    Avv. Giuseppe Croce, Avvocato specializzato in materia di diritto civile e amministrativo, esperto in materia di appalti pubblici
  • 27 maggio 2020
    Bari
    Avv. Massimo Rizzi, Avvocato esperto in materia di appalti pubblici

Costo
330,00 Euro + IVA (se dovuta)


Ulteriori benefit e promozioni
I benefit e le promozioni si applicano alla quota di partecipazione sulla base dei seguenti criteri:

  • i clienti Mediagraphic/Mediaconsult (sconto 10%) - (promozione non applicabile al Master sugli Appalti Pubblici);
  • le iscrizioni pervenute almeno 20 gg. prima della data prevista del seminario (sconto 20%) - (promozione non applicabile al Master sugli Appalti Pubblici);
  • ogni tre iscrizioni provenienti dallo stesso Ente, una è in omaggio (promozione non applicabile al Master sugli Appalti Pubblici) ;
  • i piccoli Comuni: offerta personalizzata. Contatti la segreteria.

La formazione in materia di appalti pubblici non è sottoposta ai tetti di spesa di cui all'art.6, comma 13 del D.L. 78/2010, qualora essa sia compresa nella formazione obbligatoria prevista nel piano triennale anticorruzione del singolo ente. In tale ipotesi, essa rientra nella fattispecie della formazione obbligatoria ai sensi della 190/2012.

MEDIACONSULT S.R.L.
Via Palmitessa, 40
76121 Barletta (BT)
tel. +39.0883.31.05.04
fax +39.0883.57.01.89

P.IVA e C. Fisc: 07189200723
Cap. Soc.: € 12.000,00 i.v.
REA: BA - 538906

info@mediaconsult.it