Appalti

Seminario

Le novità introdotte dal decreto cd: “Semplificazioni” sull’affidamento e l’esecuzione degli appalti


Presentazione

Alla luce delle importanti novità introdotte dal decreto semplificazioni, DECRETO-LEGGE 16 luglio 2020, n. 76 Misure urgenti per la semplificazione e l'innovazione digitale. (20G00096) (GU Serie Generale n.178 del 16-07-2020 - Suppl. Ordinario n. 24), Mediaconsult ha organizzato una giornata di lavoro con l’obiettivo di fare chiarezza sul nuovo scenario normativo e fornire una guida operativa per le stazioni appaltanti che saranno chiamate, per l’ennesima volta, ad adeguarsi alle “nuove regole del gioco”.

Il corso sarà tenuto, a seconda della sede prescelta, dall'avv. Laura Maceroni o dall’avv. Vittorio Miniero, avvocati amministrativisti esperti in appalti pubblici, dalla grande esperienza di formazione e affiancamento a stazioni appaltanti e operatori economici.

Per la sede di Cagliari, abbiamo coinvolto un magistrato TAR e la trattazione terrà conto del coordinamento con la legge regionale sugli appalti.

Abbiamo previsto il ritorno in aula.

Sentiamo, infatti, la necessità, manifestata da molti, di tornare ad incontrarsi di persona.

Lo faremo con giudizio e utilizzando tutte le precauzioni possibili.

Saranno, infatti, rispettate tutte le misure sanitarie, utilizzeremo aule grandi e fisseremo un numero chiuso per la partecipazione.

Per evitare assembramenti, inoltre, abbiamo evitato i pranzi di lavoro, ampliando la trattazione mattutina. Il caffè, però, lo prenderemo insieme.

Per chi lo ritenesse opportuno, comunque, lo stesso tema è oggetto di webinar.

Speriamo di aver fatto cosa gradita. Vi aspettiamo.

Ore 9.00 Registrazione

Ore 9.15 Avvio lavori

  • Analisi delle principali novità introdotte dal decreto.
  • Le deroghe a termine (31 luglio 2021).
  • I termini per la conclusione degli affidamenti.
  • L’accelerazione delle procedure: profili di responsabilità del RUP per mancato raggiungimento del risultato.
  • Nuove modifiche alle cause di esclusione (art. 80).
  • I contratti sotto soglia comunitaria alla luce del Decreto “Semplificazione”.
  • Analisi delle principali novità introdotte dal decreto.
  • L’art. 36: affidamenti diretti e procedura negoziata.
  • Affidamento diretto per appalti inferiori a 150.000 euro: lavori, forniture, servizi e incarichi professionali.
  • Il superamento del limite della gara pubblica per gli affidamenti degli incarichi professionali: la progettazione.
  • La procedura negoziata per gli affidamenti di forniture e servizi tra 150.000 e la soglia comunitaria e i lavori tra 150.000 euro e 350.000 euro.
  • La procedura negoziata per gli affidamenti di lavori tra 350.000 euro e 1 milione di euro.
  • La procedura negoziata per gli affidamenti di lavori tra 1 milione di euro e la soglia comunitaria.
  • Criteri di aggiudicazione.
  • Il criterio del minor prezzo negli appalti sotto-soglia come criterio alternativo all’OEPV.
  • La disciplina sulle offerte anomale.
  • I criteri di calcolo.
  • L’eliminazione della garanzia a corredo dell’offerta.
  • I contratti sopra soglia comunitaria.
  • Procedura aperta, ristretta e competitiva con negoziazione con i termini ridotti.
  • Procedura negoziata ex art. 63 per estrema urgenza derivata dagli effetti negativi della crisi causata da COVID-19.
  • Le deroghe dalle disposizioni di legge (eccetto la legge penale e antimafia) per gli interventi di edilizia scolastica, universitaria, sanitaria, carceraria, infrastrutture per la sicurezza pubblica, trasporti, infrastrutture stradali, ferroviarie, portuali e aeroportuali.
  • Le verifiche antimafia e i protocolli di legalità: regimi semplificati ed accelerati.
  • Conclusione e stipulazione dei contratti: introduzione del termine essenziale.
  • La consegna in via d’urgenza.
  • Le impugnazioni dei provvedimenti di gara.
  • Modifiche delle regole processuali.
  • Introduzione di ipotesi tassative di sospensione dei lavori.
  • Il collegio consultivo tecnico per i lavori sopra soglia comunitaria.
  • Composizione e compiti.
  • Rapporti tra Collegio e RUP.

Ore 14.00 chiusura lavori

Novità: la formazione continua oltre l'evento!

A tutti coloro i quali faranno pervenire la propria iscrizione in data antecedente di almeno 20 giorni dalla data prevista del singolo seminario (opzione "ci sarò"), Mediaconsult garantisce la grande opportunità di continuare la formazione per ulteriori 12 mesi, attraverso l'invio al proprio indirizzo mail, della rivista telematica MediAppalti, specializzata in materia di appalti pubblici.

L'organizzazione è lieta di offrire il coffee break.


Sedi del seminario

  • 01 ottobre 2020
    Trieste
    Avv. Vittorio Miniero, Avvocato amministrativista
  • 06 ottobre 2020
    Torino
    Avv. Laura Maceroni, Avvocato esperto di diritto amministrativo e di appalti pubblici
  • 06 ottobre 2020
    Cagliari
    , Magistrato TAR
  • 08 ottobre 2020
    Bolzano
    Avv. Vittorio Miniero, Avvocato amministrativista
  • 15 ottobre 2020
    Roma
    Avv. Laura Maceroni, Avvocato esperto di diritto amministrativo e di appalti pubblici
  • 22 ottobre 2020
    Bari
    Avv. Laura Maceroni, Avvocato esperto di diritto amministrativo e di appalti pubblici

Costo
350,00 Euro + IVA (se dovuta)


Ulteriori benefit e promozioni
I benefit e le promozioni si applicano alla quota di partecipazione sulla base dei seguenti criteri:

  • i piccoli Comuni: offerta personalizzata. Contatti la segreteria.
  • per iscrizioni plurime. Contatti la segreteria.