News / Il responsabile del procedimento negli Appalti Pubblici
L'angolo dell'esperto

Il responsabile del procedimento negli Appalti Pubblici

2022
27Settembre

L’art. 31 del D.Lgs. 50/2016 individua le funzioni del RUP negli appalti di lavori, servizi e forniture e nelle concessioni.

Per ogni singola procedura di affidamento di un appalto o di una concessione, le stazioni appaltanti, con atto formale del dirigente o di altro soggetto responsabile dell’unità organizzativa, individuano un RUP per le fasi della programmazione, progettazione, affidamento ed esecuzione.


Le Linee guida ANAC n. 3 disciplinano la nomina, il ruolo ed i compiti del RUP.


Nell’esercizio delle sue funzioni il RUP ricopre la funzione di pubblico ufficiale, ossia di soggetto capace di determinare la volontà della Pubblica Amministrazione.


In particolare l’art. 31, comma 6 del codice degli appalti pubblici prevede che per i lavori e servizi di ingegneria ed architettura il RUP deve essere un tecnico.


Come già detto, il RUP ricopre un ruolo attivo sin dalla fase della progettazione. Tra le varie funzioni a lui assegnate rientrano la scelta della procedura d’affidamento, del criterio d’aggiudicazione, della tipologia del contratto da stipulare nonché il corretto svolgimento della selezione. Nel corso della gara è tenuto al controllo della documentazione di gara provvedendo eventualmente alla verifica delle anomalie dell’offerta.


Se la gara è caratterizzata dal criterio d’aggiudicazione dell’offerta economicamente più vantaggiosa, secondo il miglior rapporto qualità/prezzo, il RUP sarà coadiuvato dalla commissione di gara.


A tal proposito è bene chiarire che la giurisprudenza, con sentenza del Consiglio di Stato, ha chiarito con recentissime sentenze che la “competenza a disporre l’esclusione è del RUP e non della commissione di gara.


Infine, il D.L. n. 76 del 2020, convertito in L. 120/2020 ha fissato dei termini più compressi e perentori per determinare l’aggiudicazione dell’appalto e per stipulare il contratto tra l’Amministrazione e l’esecutore. Il mancato rispetto di tali termini possono determinare una responsabilità in capo al RUP per danno erariale.

Vuoi maggiori chiarimenti? Potrebbe interessarti il nostro webinar! 
ULTIMI ARTICOLI
2022
29Nov
L'angolo dell'esperto
L’assetto delle competenze negli enti locali e normativa anticorruzione: separazione tra attivita’ di gestione e di indirizzo politico.
2022
22Nov
L'angolo dell'esperto
2022
15Nov
L'angolo dell'esperto