SINTESI CORSO
Codice corso: CF2313
Numero incontri: 2
Ore video corso: 7 ore
Presentazione:

Laddove le esigenze dell’Amministrazione siano così complesse e specifiche da non poter essere soddisfatte tramite le Convenzioni che aggregano e standardizzano la domanda pubblica, diviene indispensabile per l’Ente utilizzare strumenti di negoziazione che, al prezzo di una complessità procedurale decisamente maggiore, garantiscono il raggiungimento degli obiettivi e salvaguardano l’efficienza dell’azione amministrativa.

Proprio in questo contesto il 2022 ha visto Consip rinnovare completamente la piattaforma “Acquisti In Rete” con particolare riferimento agli strumenti di negoziazione.

Notevoli sono stati quindi gli impatti sull’utilizzo del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA)che ha subito non solo un cambiamento nelle categorie merceologiche e nella disciplina ma anche nella disponibilità di nuove funzionalità di acquisto(Confronto di Preventivi, Richiesta di Offerta Semplice e Richiesta di Offerta Evoluta) pensate appositamente per il soddisfacimento di esigenze specifiche, eterogenee e complesse.

Stesso percorso di evoluzione è compiuto da quello che possiamo definire, per certi versi, uno strumento complementare al MePA: il Sistema Dinamico di Acquisizione della PA(SDAPA).

Nato dall’esperienza del MePA ma con il più ampio obiettivo di gestire l’esecuzione di appalti pubblicianche per importi superiori alla soglia di rilevanza comunitaria, SDAPA coniuga l’esigenza di flessibilità per gli Enti che stipulano appalti in autonomia con quella di semplificare e velocizzare anche gli appalti più complessi.

Da ultimo gli Accordi Quadro, il cui utilizzo sta rapidamente aumentando nel tempo, e che sempre più spesso Consip utilizza anche per implementare strategia di approvvigionamento dettate da programmi nazionali di spesa (vedi gare Cloud, etc.) anche perché rappresentano il miglior compromesso tra i benefici procedurali di una Convenzione e la possibilità di personalizzazione caratteristici del MePA e SDAPA.

Il seminario formativo è dedicato, con un taglio pratico, alla conoscenza dei rinnovati strumenti di acquisizione e delle nuove categorie merceologiche disponibili, fondamentali per l’esecuzione di procedure di affidamento in modo rapido e legittimo.

Sono previste esercitazioni di esecuzione delle procedure di affidamento tramite la piattaforma Consip con riferimento agli strumenti di negoziazione disponibili: RdO Evolute sul MePA (con articolazione multi lotto e aggiudicazione secondo il criterio del miglior rapporto qualità prezzo), Appalti Specifici SDAPA e Accordi Quadro.

Relatore dell’incontro, l’ing. Francesco Porzio, tra i più autorevoli esperti di e-procurement in Italia ed eccellente formatore.

CALENDARIO INCONTRI
1° INCONTRO 22 febbraio 2023
2° INCONTRO 24 febbraio 2023
PROGRAMMA
  • La disciplina unificata di MePA e SDAPA e la nuova piattaforma Acquisti In Rete Consip
    • La nuova articolazione in categorie merceologiche
    • L’unificazione dell’abilitazione a MePA e SDAPA
    • La disciplina del MePA: Capitolato d’Oneri, Capitolati Tecnici, Codici CPV, Schede tecniche
    • La disciplina dello SDAPA: Capitolato d’Oneri, Categorie Merceologiche, Capitolati Tecnici
    • Le fasi della procedura ristretta eseguita dall’Ente tramite Appalto Specifico su SDAPA
  • Esempi pratici di procedura negoziata sul MePA tramite RdO Semplice
    • la definizione dell’oggetto dell’appalto 
    • i requisiti di partecipazione,
    • i documenti da allegare,
    • l’importo a base di gara,
    • la possibilità di derogare alle Condizioni Generali di Contratto,
    • la definizione dei requisiti dell’appalto,
    • la selezione delle Imprese da invitare internamente alla RdO per invitare le Imprese che hanno l’abilitazione alla categoria oggetto della RdO
    • la selezione delle Imprese da invitare tramite la “Lista Mepa” per invitare anche chi non ha ancora l’abilitazione alle categorie oggetto di gara
    • le scadenze temporali.
  • Esempi pratici di procedure negoziate sul MePA aggiudicate all’offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del rapporto qualità prezzo
    • I differenti criteri previsti dal Bando tipo ANAC (qualitativi, quantitativi, tabellari)
    • La gestione dei lotti di gara
    • I criteri di valutazione (tabellari, quantitativi) per ridurre il rischio di contenzioso e velocizzare le attività di valutazione: modalità di impostazione per il calcolo automatico da parte del MePA
    • Inserire i criteri di valutazione tabellari con valutazione automatica
    • Inserire i costi della manodopera e della sicurezza nella offerta economica generata dal Sistema, evitando di chiedere dichiarazioni aggiuntive di Offerta Economica
    • I criteri di valutazione qualitativi: modalità di impostazione per il calcolo a cura della Commissione Giudicatrice
    • la selezione delle Imprese da invitare internamente alla RdO per invitare le Imprese che hanno l’abilitazione a tutte le categorie oggetto di tutti i lotti di gara
    • la selezione delle Imprese da invitare tramite la “Lista Mepa” per invitare tutte le Imprese che hanno l’abilitazione alle categorie oggetto di almeno uno dei lotti di gara
  • La gestione delle offerte nelle RdO base ed evolute sul MePA
    • La nuova gestione dei privilegi di accesso alle Offerte
    • La modifica di una RdO dopo il lancio
    • L’apertura della busta amministrativa e la valutazione della documentazione richiesta
    • L’apertura della busta tecnica e la doppia modalità di valutazione del punteggio tecnico
    • L’apertura della busta economica e formulazione della graduatoria
    • Impossibilità di inversione nell’apertura delle buste
    • La gestione delle sedute pubbliche
    • La proposta di aggiudicazione e l’aggiudicazione definitiva
    • Due differenti modalità per la gestione del soccorso istruttorio
    • La stipula del Contratto tramite il documento generato dal Sistema e il Contratto redatto dall’Ente
    • La legittimità dell’area Comunicazioni del Portale
    • L’Imposta di Bollo (responsabilità dell’Ente, la scrittura privata per via telematica, rispondenza agli interpelli dell’Agenzia delle Entrate)
  • La creazione di un appalto specifico in SDAPA
    • La scelta della Categoria Merceologica
    • La scelta degli articoli disponibili: buoni pasto cartacei od elettronici
    • Caratteristiche dell’Appalto Specifico
    • I requisiti per l’ammissione
    • Definizione delle caratteristiche generali dell’appalto (informazioni generali, documenti allegati, le richieste ai partecipanti, il sopralluogo)
    • Definizione dell’oggetto dell’appalto
    • La gestione dei Lotti
    • La definizione del punteggio tecnico e del punteggio economico
    • La modifica delle schede tecniche
    • Definizione dei termini temporali
    • L’invito delle Imprese
  • L’aggiudicazione di Appalti Specifici in SDAPA
    • L’apertura delle buste Amministrative
    • L’apertura delle buste Tecniche
    • L’apertura delle buste Economiche
    • L’aggiudicazione provvisoria e definitiva
    • La stipula del contratto
  • L’utilizzo degli Accordi Quadro Consip
    • L’individuazione degli Accordi Quadro disponibili
    • L’eventuale importo minimo di adesione per lo strumento di adesione Accordo Quadro
    • I listini già definiti nell’Accordo Quadro
    • Il Capitolato Tecnico dell’Accordo Quadro descrittivo dei beni e servizi acquistati
    • Accordo Quadro con acquisto tramite Ordinativo di fornitura
    • Accordo Quadro con acquisto tramite Confronto Competitivo
  • L’Appalto Specifico negli Accordi Quadro Consip
    • La predisposizione di un Appalto Specifico
    • Le specifiche dei beni e dei servizi oggetto dell’Appalto Specifico
    • I documenti da allegare
    • L’eventuale confronto competitivo


COSA SERVE

Qualche giorno prima degli incontri saranno fornite le credenziali per accedere alla nostra piattaforma di formazione a distanza.
Per il partecipante è indispensabile dotarsi solo di: un collegamento internet veloce; casse o cuffie.
Requisiti di sistema: Piattaforma GoToWebinar
Per qualsiasi informazione o dubbi di natura tecnica contattare la segreteria organizzativa.

RELATORI
Ingegnere, dal 2005 in Porzio & Partners, con sedi in Roma, Bolzano e Milano, fornisce assistenza e formazione tecnica e giuridica ad Enti Pubblici e Imprese in materia di appalti pubblici e strumenti di e-Procurement. In precedenza, fino al 2005 ha operato in Consip S.p.A. ove è stato Dirigente con la responsabilità dell’Unità Strategie di Acquisto ICT avente l’obiettivo di fornire alla PA le iniziative per approvvigionare beni e servizi ICT nell’ambito degli strumenti di acquisizione Consip.
COSTO
400 Euro + IVA (se dovuta)

Condizioni agevolate sono previste per i piccoli Comuni (con popolazione inf. a 8.000 abitanti). Contattare la segreteria

Iscrivendoti ai nostri corsi almeno 20 giorni prima, hai diritto ad un codice sconto immediato pari al 20% sull’acquisto del corso.

Si precisa che la partecipazione di un dipendente di una stazione appaltante ad un seminario o ad un convegno non integra la fattispecie di appalto di servizi di formazione (paragrafo 3.9 Determinazione AVCP, ora ANAC, n. 4/2011). Non è quindi necessario richiedere il CIG.


Richiedi in segreteria le modalità per accedere alla registrazione del corso.
22 Febbraio 2023 10:00 - 13:30
IL CORSO INIZIA TRA
Richiedi in segreteria le modalità per accedere alla registrazione del corso.
QUESTO CORSO INCLUDE
7 ore di video on demand
Materiale Didattico
Accesso su dispositivo mobile e TV
Attestato di partecipazione
Servizio clienti

    RICHIEDI MAGGIORI
    INFORMAZIONI