SINTESI CORSO
Numero incontri: 3
Presentazione:

Con questo ciclo di incontri, facente parte del percorso di Alta Formazione, ci poniamo l’obiettivo di ricostruire tutta la normativa relativa ad una gara di servizi e forniture, approfondendo in particolar modo tutti gli aspetti operativi. Si partirà, infatti, dalla progettazione e si arriverà all’esecuzione.

Nel mezzo tanta esperienza e conoscenza profonda della norma del Cons. Marcello Faviere, che per oltre venti anni ha gestito gare di questa tipologia, all’interno di una delle più rilevanti Stazioni Appaltanti in Italia.

CALENDARIO INCONTRI
1° INCONTRO 6 maggio 2024
2° INCONTRO 7 maggio 2024
3° INCONTRO 13 maggio 2024
PROGRAMMA

Le peculiarità degli appalti di servizi e forniture: inquadramento generale.

La progettazione dei servizi e delle forniture.

  • La predisposizione di un capitolato di beni e servizi: contenuti minimi e necessari per definire l’oggetto dell’appalto e rappresentare uno strumento di forza per l’amministrazione committente
  • soggetti competenti alla predisposizione del progetto;
  • l’inserimento di opzioni e rinnovi o proroghe.

Il costo del personale nel settore dei servizi e delle forniture:

  • La determinazione del costo della manodopera ed il relativo “scorporo”.
  • La costruzione della base d’asta;
  • Gli adempimenti degli operatori economici all’atto della presentazione delle offerte;
  • Gli impegni dell’aggiudicatario ai sensi dell’art. 102 del codice

Il procedimento di verifica del costo del personale:

  • rapporto con il procedimento di verifica della anomalia della offerta;

Clausole sociali e clausole di parità. Contenuto obbligatorio e facoltativo. Rapporto tra i due profili. I requisiti premiali in tema di pari opportunità.

Le procedure di gara. Le peculiarità degli affidamenti sotto soglia per servizi e forniture:

  • Gli affidamenti diretti
  • Le procedure negoziate e la valutazione dell’offerta
  • Il sistema delle garanzie.
  • L’esecuzione contrattuale sotto soglia.

Contratti alternativi all’appalto utilizzabili per l’affidamento di servizi e Forniture:

  • L’accordo quadro
  • Le forme di partenariato. Il PPP atipico.
  • Il partenariato sociale.

Il regime dei servizi esclusi e parzialmente esclusi.

  • Gli appalti di servizi esclusi dall’applicazione del codice. La procedura da seguire per l’affidamento dei servizi esclusi dall’applicazione del codice;
  • L’affidamento degli incarichi legali. Cosa è ancora utilizzabile delle linee guida n. 12 di ANAC?
  • I servizi sociali e assimilati
  • I servizi alla persona
  • Gli appalti riservati

il rapporto tra il Codice degli appalti e il Codice del terzo settore (D.Lgs. n. 117/2017):

  • I principi di solidarietà e di sussidiarietà orizzontale;
  • Il coinvolgimento degli enti del terzo settore. La co-programmazione e la co-progettazione
  • Le convenzioni con le organizzazioni di volontariato
  • Il servizio di trasporto sanitario di emergenza e urgenza
  • I servizi di ricerca e sviluppo. Rapporto con il PPI e gli appalti pre-commerciali.

L’affidamento di servizi alle cooperative sociali di tipo B) della L. n. 381/1991

Esame della normativa;

  • Il rapporto tra normativa nazionale e normativa regionale;
  • Le gare riservate alle cooperative sociali;
  • Il convenzionamento diretto con cooperative sociali;
  • L’analisi della giurisprudenza.

 

L’esecuzione del contratto

I soggetti:

  • Il DEC. nomina e formalizzazione dell’incarico. Il ruolo del DEC come leva per il miglioramento della gestione dei processi di acquisto.
  • Gli assistenti al DEC: peculiarità dell’incarico.
  • Il rapporto con il RUP.

Gli strumenti a disposizione del DEC e la digitalizzazione del percorso di esecuzione del contratto.

Le funzioni di direzione, coordinamento e controllo nelle varie fasi della esecuzione del contratto:

  • avvio delle prestazioni;
  • sospensione del contratto;
  • penali, ritardi e sinistri;
  • verifiche e controlli

Le verifiche di conformità e le verifiche di adeguatezza.

La fase patologica del contratto

  • risoluzione
  • recesso

Il DEC e la gestione del subappalto.

Le modifiche contrattuali in corso di esecuzione. Ruoli e responsabilità:

  • i casi di modifica contrattuale;
  • le procedure per la formalizzazione delle modifiche
  • le proroghe contrattuali e tecniche
  • il quinto d’obbligo

La revisione dei prezzi e il mantenimento dell’equilibrio contrattuale nella fase esecutiva.

L’anticipazione del prezzo.

Il contenzioso e gli strumenti alternativi. Cenni.



COSA SERVE

Qualche giorno prima degli incontri saranno fornite le credenziali per accedere alla nostra piattaforma di formazione a distanza.
Per il partecipante è indispensabile dotarsi solo di: un collegamento internet veloce; casse o cuffie.
Requisiti di sistema: Piattaforma GoToWebinar
Per qualsiasi informazione o dubbi di natura tecnica contattare la segreteria organizzativa.

RELATORI
Dopo circa 20 anni di attività di direzione all’interno di una delle Stazioni Appaltanti più grandi d’Italia, oggi ricopre il ruolo di Magistrato del Tar Toscana. Laureatosi a Firenze in Giurisprudenza e si è specializzato presso la Scuola per gli studi sulla pubblica amministrazione dell’Università di Bologna. Collabora da anni con numerose riviste di diritto amministrativo ed appalti pubblici ed ha collaborato alla stesura di monografie in materia di pubbliche gare. Ha partecipato in qualità di relatore o docente a numerosi seminari e convegni prevalentemente presso enti pubblici e Master Universitari. Direttore scientifico di numerose iniziative formative e divulgative in materia di appalti pubblici nell’ambito delle associazioni dei provveditori ed economi della sanità.
COSTO
1000 Euro + IVA (se dovuta)

Condizioni agevolate sono previste per i piccoli Comuni (con popolazione inf. a 8.000 abitanti). Contattare la segreteria

Iscrivendoti ai nostri corsi almeno 20 giorni prima, hai diritto ad un codice sconto immediato pari al 20% sull’acquisto del corso.

Si precisa che la partecipazione di un dipendente di una stazione appaltante ad un seminario o ad un convegno non integra la fattispecie di appalto di servizi di formazione (paragrafo 3.9 Determinazione AVCP, ora ANAC, n. 4/2011). Non è quindi necessario richiedere il CIG.


1000

La progettazione, il costo del personale, la documentazione, l’iter, le peculiarità, gli adempimenti, l’esecuzione

Prezzi per quantità di partecipanti

Numero partecipanti Fino a 1 Fino a 2 Fino a 3 Fino a 4 Fino a 5 Fino a 6
Costo per persona 1000 1000 833 800 780 767
Totale dell'ordine: €1000

Per un numero di partecipanti superiore a 6 e/o per usufruire dello sconto per iscrizioni da inviare almeno 20 gg. prima dell'evento, compila il form per ricevere un preventivo personalizzato.

RICHIEDI UN PREVENTIVO
06 Mag 2024 09:30 - 13:30
IL CORSO INIZIA TRA
QUESTO CORSO INCLUDE
12 ore di formazione
Materiale didattico
Accesso da dispositivo mobile e TV
Attestato di partecipazione
Servizio clienti

    RICHIEDI MAGGIORI
    INFORMAZIONI