SINTESI CORSO
Codice corso: CONVFAD22126
Numero incontri: 4
Ore video corso: 12 ore
Presentazione:

Durante il corso saranno esaminate con taglio operativo le tappe fondamentali relative al processo di affidamento degli appalti pubblici.

Saranno forniti adeguati strumenti per poter gestire una procedura di gara, con particolare riguardo agli aspetti patologici (ciò che di frequente potrebbe dar vita a contenziosi), alle criticità nelle interpretazioni delle norme, atteso l’articolato attuale quadro normativo.

CALENDARIO INCONTRI
1° INCONTRO 6 dicembre 2022
2° INCONTRO 14 dicembre 2022
3° INCONTRO 16 dicembre 2022
4° INCONTRO 19 dicembre 2022
PROGRAMMA

PRIMA GIORNATA

Aspetti generali

  • La normativa di riferimento e i principi generali
  • La struttura del codice degli appalti (D.lgs. n. 50/2016)
  • La c.d. “soft law”: linee guida, bandi-tipo, pareri ANAC e decreti ministeriali.
  • Le modifiche apportate al Codice dal Decreto Legge n. 32/2019 c.d. "sblocca cantieri" e dalla legge di conversione (legge n. 55 del 14 giugno 2019, in Gazzetta Ufficiale del 17 giugno 2019)
  • Le novità apportate dal “Decreto Semplificazioni” (D.L. n. 76 del 2020) e dalla relativa legge di conversione (Legge n. 120/2020)
  • Le proroghe introdotte al D.L. n. 76/2020 e al D.L. n. 32/2019 dal Decreto Legge n. 77/2021 (c.d. decreto semplificazioni-bis): il quadro normativo complessivo fino al 30 giugno 2023
  • DL 77/2021: Le norme applicabili agli appalti finanziati dal PNRR e PNC e quelle applicabili trasversalmente a tutti gli appalti pubblici
  • Le materie oggetto del futuro Codice degli appalti
  • Riflessioni sul coordinamento delle norme

Le tipologie di appalto e i soggetti protagonisti: definizioni

  • Gli appalti di lavori, servizi e forniture
  • Gli appalti dell’allegato IX
  • Gli operatori economici in forma singola e/o raggruppata

Il ruolo del Rup nella gestione degli appalti

  • Il quadro normativo di riferimento
  • Competenze scaturenti dal d.lgs. 50/2016 e dalle linee guida ANAC n. 3: ruoli, compiti, funzioni e responsabilità in fase di affidamento della procedura di gara
  • Le tempistiche di conclusione della procedura e le responsabilità del RUP

SECONDA GIORNATA

Adempimenti preliminari

  • La programmazione: individuazione dei bisogni ai sensi dell’art. 21 del Codice
  • Le soglie di rilevanza comunitaria e i metodi di calcolo del valore dell’appalto
  • Il rinnovo, la proroga, la ripetizione dei servizi analoghi: le previsioni da inserire nella documentazione di gara e le modalità di acquisizione dei CIG
  • Il DUVRI e il PSC
  • I Criteri Ambientali Minimi (CAM)
  • Il costo della manodopera
  • Le clausole sociali e il progetto di assorbimento: Linee guida ANAC
  • Gli adempimenti in materia di pubblicità e trasparenza

La centralizzazione degli acquisiti e la gara telematica

  • L’ art. 37 del d.lgs. n. 50/2016
  • Le tipologie di beni e servizi per le quali vi è l’obbligo di ricorrere ad acquisiti centralizzati: La disciplina della spending review
  • Il processo di digitalizzazione delle gare di appalto: Principi e giurisprudenza a supporto; il bando-tipo ANAC relativo alle gare gestite con piattaforme informatiche
  • Il DPCM n. 148/2021: La definizione delle regole tecnologiche

TERZA GIORNATA

Le procedure di scelta del contraente

  • Le procedure ad evidenza pubblica: aperte, ristrette
  • Le procedure negoziate
  • Gli acquisti di beni infungibili e il fenomeno del c.d. “lock-in”
  • Le deroghe apportate dalla legislazione “emergenziale” in ordine all’utilizzo delle procedure ordinarie

I criteri di selezione delle offerte

  • L’utilizzo del criterio del prezzo più basso
  • L’utilizzo del criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa
  • Le eccezioni del “sottosoglia”

I requisiti di partecipazione

  • Il Documento di gara unico europeo (DGUE) elettronico: i soggetti obbligati
  • Le dichiarazioni aventi valore negoziale
  • I requisiti generali di partecipazione
  • I gravi illeciti professionali
  • I requisiti c.d. speciali di partecipazione
  • Avvalimento
  • Il “nuovo” istituto del subappalto

QUARTA GIORNATA

Gli affidamenti sottosoglia: Il quadro normativo

  • I principi di cui all’art. 30 del Codice
  • Il quadro normativo transitorio delle procedure “sottosoglia” così come ridisegnato dal DL. 77/2021: Estensione della soglia per gli affidamenti diretti e procedure negoziate fino alle soglie comunitarie
  • Le "soglie" delle procedure semplificate di cui all’art. 36 del D.lgs. n. 50/2016
  • Il principio di rotazione tra dottrina e giurisprudenza

Gli affidamenti sottosoglia: l’affidamento diretto

  • Le modalità di affidamento diretto
  • L’istruttoria e l’acquisizione di preventivi: differenze
  • La dimostrazione delle pregresse esperienze
  • Affidamento diretto e l'affidamento diretto mediato
  • La mancanza di un criterio di aggiudicazione

Gli affidamenti sottosoglia: le procedure negoziate

  • L’indagine di mercato, la consultazione del catalogo MEPA e l’elenco dei fornitori
  • La lettera di invito: Coordinamento e applicazione delle linee guida ANAC n. 4
  • Il rispetto della “diversa dislocazione territoriale delle imprese invitate”
  • Criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa e criterio del prezzo più basso: quale applicare?

Le operazioni di gara

  • Le sedute di gara: il principio di pubblicità e trasparenza delle stesse
  • Prima seduta pubblica: la valutazione della documentazione amministrativa, ad opera del RUP o del seggio di gara, e ulteriori adempimenti
  • Il soccorso istruttorio: differenze con il soccorso c.d. “procedimentale”
  • Offerta tecnica ed economica ed il loro contenuto
  • La commissione giudicatrice: compiti, funzioni e incompatibilità
  • La nomina della commissione ex art. 77 del Codice: la disciplina applicabile nel periodo transitorio e confermata dal decreto semplificazioni (“bis”)
  • La soglia di anomalia
  • La proposta di aggiudicazione

Aggiudicazione e adempimenti post aggiudicazione

  • Aggiudicazione e comunicazioni ex art. 76 del Codice
  • Decorrenza del termine di impugnazione: Principio della piena conoscenza dell’atto lesivo


COSA SERVE

Qualche giorno prima degli incontri saranno fornite le credenziali per accedere alla nostra piattaforma di formazione a distanza.
Per il partecipante è indispensabile dotarsi solo di: un collegamento internet veloce; casse o cuffie.
Requisiti di sistema: Piattaforma GoToWebinar
Per qualsiasi informazione o dubbi di natura tecnica contattare la segreteria organizzativa.

RELATORI
Esperto in materia di appalti pubblici Espleta attività di consulenza in favore di Enti Pubblici e Società private nel supporto alla gestione delle procedure di gara. Espleta attività di formazione in materia di appalti pubblici (lavori, servizi e forniture) presso varie Istituzioni Pubbliche e Private. Svolge attività di coordinatore editoriale della rivista "MediAppalti" – Guida pratica in materia di appalti pubblici.
COSTO
600 Euro + IVA (se dovuta)

Condizioni agevolate sono previste per i piccoli Comuni (con popolazione inf. a 8.000 abitanti). Contattare la segreteria

Iscrivendoti ai nostri corsi almeno 20 giorni prima, hai diritto ad un codice sconto immediato pari al 20% sull’acquisto del corso.

Si precisa che la partecipazione di un dipendente di una stazione appaltante ad un seminario o ad un convegno non integra la fattispecie di appalto di servizi di formazione (paragrafo 3.9 Determinazione AVCP, ora ANAC, n. 4/2011). Non è quindi necessario richiedere il CIG.


600

La normativa, i soggetti, la procedura, la documentazione, gli adempimenti

Prezzi per quantità di partecipanti

Numero partecipanti Fino a 1 Fino a 2 Fino a 3 Fino a 4 Fino a 5 Fino a 6
Costo per persona 600 600 500 480 468 460
Totale dell'ordine: €600

Per un numero di partecipanti superiore a 6 e/o per usufruire dello sconto per iscrizioni da inviare almeno 20 gg. prima dell'evento, compila il form per ricevere un preventivo personalizzato.

RICHIEDI UN PREVENTIVO
06 Dicembre 2022 10:00 - 13:00
IL CORSO INIZIA TRA
QUESTO CORSO INCLUDE
12 ore di video on demand
Materiale Didattico
Accesso su dispositivo mobile e TV
Attestato di partecipazione
Servizio clienti

    RICHIEDI MAGGIORI
    INFORMAZIONI