SINTESI CORSO
Codice corso: CONVFAD22132
Numero incontri: 1
Ore video corso: 4 ore
Presentazione:
Alla luce della comunicazione dell'ANAC dell'avvio del Fascicolo Virtuale dell'Operatore Economico (FVOE) dal 25 ottobre e dalla sua entrata in vigore dal 15 novembre, nella giornata di studio si offre un supporto tecnico operativo che consente all’Ente l’opportunità di risolvere i dubbi legati alla gestione delle verifiche dei requisiti successivamente all’aggiudicazione di una gara ed oggi anche in corso di esecuzione del contratto, sia sul medesimo appaltatore, che sul subappaltatore; la documentazione da richiedere e come richiederla tramite il FVOE (Fascicolo Virtuale dell’Operatore Economico) in vigore da novembre; ci si soffermerà sugli aspetti giurisprudenziali più significativi, passando attraverso le varie modifiche apportate dalla normativa vigente (Decreto semplificazione).  
PROGRAMMA

1^ GIORNATA FORMATIVA DALLE ORE 9:30 ALLE ORE 13:30

- La verifica dei requisiti semplificata negli appalti “sotto soglia”.

- L’attuazione dei commi 2 e 4 dell’art. 81 del C.c.p. con la Delibera ANAC n. 464 del 28/09/2022: le “nuove” modalità operative di verifica del possesso dei requisiti attraverso la BDNCP con il FVOE.

- L’articolo 80 del Decreto Legislativo n. 50/2016: Inquadramento generale ed i documenti a comprova.

- I soggetti obbligati a rendere le dichiarazioni del comma 3.

- Il periodo di interdizione alla partecipazione alla gara: Differenza tra la tipologia di reati di cui all’art. 80, comma 1 e comma 5.

- Il certificato del Casellario Giudiziale “Integrale” e come richiederlo.

- I carichi pendenti: differenze tra la funzione del casellario giudiziale, il casellario ANAC e l’ufficio preposto ai carichi pendenti.

- Le risoluzioni contrattuali e il casellario informatico dell’ANAC.

- Obblighi dichiarativi e ipotesi di esclusione per falsa dichiarazione.

- La moralità professionale dei concorrenti e gli elementi da valutare attraverso gli “adeguati mezzi”; gli "illeciti" professionali e le Linee guida ANAC n. 6.

- La dichiarazione falsa, omessa o reticente secondo le indicazioni dell’Adunanza Plenaria con la sentenza n. 16 del 28/08/2020 e la Giurisprudenza derivata.

- La previsione riportata dalla L. 120/2020 in materia di regolarità fiscale e contributiva e il D.M. 28/09/2022.

- Il DURC on line ed il Certificato di regolarità fiscale.

- Gli altri documenti a comprova del possesso dei requisiti: Visura CCIAA, Certificato di ottemperanza, Certificato fallimentare, Certificato delle sanzioni amministrative.

- White list e documentazione antimafia: Le differenze.

- L’acquisizione delle certificazioni tramite la BDNCP e la creazione del FVOE.

- La fase di creazione, la “gestione dei requisiti” per il Fascicolo ed il perfezionamento del CIG.

- La nomina del “Gruppo di Verifica dei requisiti” e l’”Acquisizione del Partecipante”; la “Comprova dei requisiti”; la “Graduatoria” e l’”Aggiudicazione”.

- L'Elenco degli operatori economici già verificati ed il riuso dei documenti a comprova.

- Le verifiche dei requisiti in fase di esecuzione e sul subappaltatore.

 



COSA SERVE

Qualche giorno prima degli incontri saranno fornite le credenziali per accedere alla nostra piattaforma di formazione a distanza.
Per il partecipante è indispensabile dotarsi solo di: un collegamento internet veloce; casse o cuffie.
Requisiti di sistema: Piattaforma GoToWebinar
Per qualsiasi informazione o dubbi di natura tecnica contattare la segreteria organizzativa.

DESTINATARI
Il corso è rivolto a Funzionari, R.U.P. e Dirigenti della Stazione Appaltante
RELATORI
Avvocato esperto in materia di appalti pubblici, specializzato in diritto civile, amministrativo e del lavoro. Master di I° livello in “Gestione del lavoro e relazioni sindacali”. Collabora stabilmente con primari Enti Pubblici e Società private nel supporto alla gestione delle procedure di gara. Assiste i clienti nella fase di gara, offrendo consulenza specificamente mirata alla risoluzione delle problematiche giuridiche poste dai documenti di gara e alla preparazione della parte amministrativa dell’offerta; assiste le imprese e gli Enti pubblici nella fase precontenziosa e contenziosa dinanzi ai Tribunali Amministrativi Regionali, nonché nei processi di costituzione di A.T.I. e società miste ed in contenziosi relativi agli appalti pubblici.
COSTO
270 Euro + IVA (se dovuta)

Condizioni agevolate sono previste per i piccoli Comuni (con popolazione inf. a 8.000 abitanti). Contattare la segreteria

Iscrivendoti ai nostri corsi almeno 20 giorni prima, hai diritto ad un codice sconto immediato pari al 20% sull’acquisto del corso.

Si precisa che la partecipazione di un dipendente di una stazione appaltante ad un seminario o ad un convegno non integra la fattispecie di appalto di servizi di formazione (paragrafo 3.9 Determinazione AVCP, ora ANAC, n. 4/2011). Non è quindi necessario richiedere il CIG.


270

Focus sui requisiti di ordine generale, sulla documentazione e le modalità con cui richiederli

Prezzi per quantità di partecipanti

Numero partecipanti Fino a 1 Fino a 2 Fino a 3 Fino a 4 Fino a 5 Fino a 6
Costo per persona 270 270 225 216 211 207
Totale dell'ordine: €270

Per un numero di partecipanti superiore a 6 e/o per usufruire dello sconto per iscrizioni da inviare almeno 20 gg. prima dell'evento, compila il form per ricevere un preventivo personalizzato.

RICHIEDI UN PREVENTIVO
19 Dicembre 2022 09:30 - 13:30
IL CORSO INIZIA TRA
QUESTO CORSO INCLUDE
4 ore di video on demand
Materiale Didattico
Accesso su dispositivo mobile e TV
Attestato di partecipazione
Servizio clienti

    RICHIEDI MAGGIORI
    INFORMAZIONI