SINTESI CORSO
Codice corso: CONVFAD2297
Numero incontri: 3
Ore video corso: 9 ore
Presentazione:

Il percorso formativo, dopo una disamina della versione aggiornata del Piano Nazionale Anticorruzione e delle linee guida ANAC, analizza con particolare attenzione le parti contenenti le indicazioni dell’Autorità relative alle attività di risk management finalizzate ad una corretta progettazione e implementazione del sistema di prevenzione di illeciti corruttivi. 

Il corso è suddiviso in due parti, una teorica (divisa in due moduli) e una pratica:
• introduzione “LEARN” consentirà ai partecipanti di acquisire un’adeguata conoscenza delle finalità, dei requisiti e delle caratteristiche del sistema di prevenzione, creando le condizioni e un contesto adeguato per il lavoro di cui alla parte pratica.
• parte teorica “LEARN” tratterà l’argomento delle tecniche e strumenti di gestione del rischio corruttivo, con particolare riferimento alla mappatura dei processi organizzativi e alla individuazione e misurazione dei rischi corruttivi.
• la parte “DO” consentirà ai partecipanti, non solo di acquisire una conoscenza approfondita ed una padronanza nell’utilizzo di strumenti e metodologie di gestione del rischio corruttivo, ma anche di mettere in pratica subito le nozioni acquisite, lavorando alla vera e propria mappatura dei processi dell’organizzazione di appartenenza e alla predisposizione della matrice dei rischi corruttivi. 

Relatore dei webinar, l’Avv. Marcello Spissu, affianca Enti pubblici e società Partecipate negli adempimenti legati all’anticorruzione, componente del comitato esecutivo di Trasparency International Italia.

CALENDARIO INCONTRI
1° INCONTRO 17 ottobre 2022
2° INCONTRO 19 ottobre 2022
3° INCONTRO 26 ottobre 2022
PROGRAMMA

Parte metodologica (5 ore)

  • Il sistema normativo in materia di anticorruzione e trasparenza
  • I Piani Nazionali Anticorruzione, con particolare riferimento all’aggiornamento 2019 del Piano Nazionale Anticorruzione
  • I soggetti coinvolti nella fase di predisposizione del PTPCT
  • L’attività di risk assessment
  • Analisi contesto
  • Mappatura processi
  • Individuazione aree e attività a rischio
  • Misurazione e analisi del rischio
  • Le misure di gestione del rischio di corruzione
  • I protocolli comportamentali e la proceduralizzazione
  • L’implementazione del sistema anticorruzione
  • I sistemi di controllo e la loro integrazione
  • Il monitoraggio

Parte pratica (lavoro individuale/di gruppo offline e 3 ore online per la verifica e il confronto degli elaborati)

  • Eventuale costituzione di gruppi di lavoro (qualora vi siano più partecipanti appartenenti alla stessa organizzazione)
  • Assegnazione task
  • Supporto alla compilazione del documento di mappatura e della matrice dei rischi
  • Verifica degli elaborati 


COSA SERVE

Qualche giorno prima degli incontri saranno fornite le credenziali per accedere alla nostra piattaforma di formazione a distanza.
Per il partecipante è indispensabile dotarsi solo di: un collegamento internet veloce; casse o cuffie.
Requisiti di sistema: Piattaforma GoToWebinar
Per qualsiasi informazione o dubbi di natura tecnica contattare la segreteria organizzativa.

RELATORI
Consulente in materia di Compliance Risk Management (Progettazione e implementazione di sistemi di controllo interno finalizzati alla compliance in genere e alla prevenzione di frodi e di altri reati e illeciti amministrativi nelle organizzazioni complesse, D. Lgs. n. 231/2001, Sistemi di controllo finalizzati alla prevenzione della corruzione e alla trasparenza), nonché di Advocacy e Relazioni istituzionali (Analisi del sistema normativo di riferimento e definizione ambito di applicazione, verifiche di costituzionalità e di compatibilità sistematica interna e con norme di diritto comunitario o di diritto internazionale, valutazione degli effetti della regolamentazione sotto il profilo tecnico, socio-economico e finanziario, redazione position paper e draft normativi, in funzione di progetti di comunicazione esterna, progetti imprenditoriali, relazioni industriali, proposte di bando, ipotesi di partenariato pubblico-privato, lobbying). Componente del Gruppo interassessoriale di supporto al Responsabile Anticorruzione e Trasparenza della Regione Autonoma della Sardegna e collabora con l'Ente in materia ditrasparenza e strumenti di prevenzione della corruzione, whistleblowing, patti di integrità, accountability, stakeholder engagement, analisi e valutazione delle politiche pubbliche. Delegato per la regione Sardegna e Componente del Comitato Esecutivo del Capitolo Italiano di Transparency International, ONG che si occupa di lotta alla corruzione e promozione dell’etica nella società civile, nell’impresa e nel settore pubblico.
COSTO
400 Euro + IVA (se dovuta)

Condizioni agevolate sono previste per i piccoli Comuni (con popolazione inf. a 8.000 abitanti). Contattare la segreteria

Iscrivendoti ai nostri corsi almeno 20 giorni prima, hai diritto ad un codice sconto immediato pari al 20% sull’acquisto del corso.

Si precisa che la partecipazione di un dipendente di una stazione appaltante ad un seminario o ad un convegno non integra la fattispecie di appalto di servizi di formazione (paragrafo 3.9 Determinazione AVCP, ora ANAC, n. 4/2011). Non è quindi necessario richiedere il CIG.


17 Ottobre 2022 10:00 - 13:00
IL CORSO INIZIA TRA
QUESTO CORSO INCLUDE
9 ore di video on demand
Materiale Didattico
Accesso su dispositivo mobile e TV
Attestato di partecipazione
Servizio clienti

    RICHIEDI MAGGIORI
    INFORMAZIONI